Cambio distretto

Il praticante che intendesse cambiare il distretto presso cui svolgere pratica deve richiedere il rilascio della contromatrice del Registro dei praticanti, attestante il periodo di pratica effettuato. La domanda va presentata in marca da bollo.

La contromatrice dovrà poi essere presentata al Consiglio Notarile del nuovo distretto presso cui si prosegue la pratica.