Praticanti

Per iscriversi alla pratica notarile è necessario essere laureati o iscritti all'ultimo anno di corso della facoltà di giurisprudenza.
Il periodo di pratica da un notaio è di 18 mesi: è possibile svolgere la pratica per 6 mesi nell'ultimo anno del corso di laurea. Si deve comunque completare entro 30 mesi dall'iscrizione.

Possono svolgere la pratica abbreviata di 8 mesi i funzionari dell'ordine giudiziario e gli avvocati in esercizio da almeno un anno.

Scuola di Notariato della Lombardia

Non è obbligatorio frequentare una delle scuole di notariato riconosciute dal Consiglio Nazionale del Notariato ed operanti sul territorio nazionale presso i consigli notarili.
Tuttavia la partecipazione ad una scuola di notariato favorisce l'acquisizione di una preparazione completa ed idonea per affrontare sia il concorso notarile che la vita professionale.
Recentemente sono state istituite anche delle scuole postuniversitarie di specializzazione per le professioni legali, che possono essere frequentate dagli aspiranti notai.

La Scuola di notariato della Lombardia, riconosciuta dal Consiglio Nazionale del Notariato, è articolata in due anni di corso oltre ad un corso esercitativo ed ha sede a Milano in via Baracchini, 2.
Collaborano oltre 90 docenti tra notai e professori universitari.
Informazioni sui corsi e sulle modalità di iscrizione sono disponibili sul sito della Scuola.

Borse di studio

La Fondazione Italiana per il Notariato ed il Consiglio Nazionale del Notariato promuovono 30 borse di studio triennali destinate a laureati in giurisprudenza meritevoli.
Maggiori informazioni, regolamento e bando di concorso sono disponibili sul sito del
Consiglio Nazionale del Notariato.